TUTTI AL MARE…LI COMUNICHEREMO SUL BAGNASCIUGA. ANZI SULLA BATTIGIA. UNA MESSA CON I PIEDI A MOLLO.

14 luglio 2018 Pubblicato da --

Marco Tosatti

 

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, un paio di amici nelle ultime ore mi hanno inviato questo video. Rappresenta don Fabio, della diocesi di Bari-Bitonto che celebra una messa sulla riva del mare. Di fronte a un gruppo di ragazzi.

 

Ed ecco il momento della comunione:

Abbiamo assistito a tante innovazioni, in questi anni, ma a una messa sul bagnasciuga, come diceva il buon’anima, no. Certo, non mi sembra che l’atteggiamento del popolo di Dio sia molto solenne e compreso della gravità del momento…ma sono ragazzi.







Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa”.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina.




LIBRI DI MARCO TOSATTI

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo.



UNO STILUM NELLA CARNE. 2017: DIARIO IMPIETOSO DI UNA CHIESA IN USCITA (E CADUTA) LIBERA

FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

Padre Pío contra Satanás

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

57 commenti

  • Franco ha detto:

    Ma papa Bergoglio non voleva una chiesa in uscita? Ed è quello che sta succedendo solo che sta veramente uscendo …. di senno

  • Nicola ha detto:

    Siamo “nell’agonia della Chiesa Cattolica” fino a quando il Cuore Immacolato di Maria non trionferà ne vedremo ancora peggio. Il fondo è stato raggiunto, ora si scava nel sottofondo.

  • Mauro ha detto:

    Perfetto esempio di cristianesimo liquido…

    • Maria Cristina ha detto:

      Il Tempo è superiore allo Spazio .
      Primo Assioma del Grande Pensiero di Bergoglio nell’Evangelii Gaudium .

      Ne conseguono molti corollari del Primo Assioma del Pensiero bergogliano:
      se il Tempo è caldo ( d’estate, al mare ) non si badi allo Spazio (sacro)dove celebrare la Messa ma la si celebri dove fa meno caldo ( sul bagnasciuga)
      se il Tempo è poco ( i fedeli non hanno tempo di andare in chiesa ma vogliono sfruttare la spiaggia fino a sera) non si badi allo Spazio (sacro) dove celebrare la Messa.
      se invece il Tempo è incerto ( sembra che venga a piovere)
      meglio sfruttare uno Spazio coperto onde non bagnarsi ,
      sempre che la chiesa locale non ospiti una mostra fotografica di nudi artistici organizzata dal Movimento LGBT. Nel qual caso bisogna sacrificare la Messa alla mostra fotografica per non offendere i fratelli ghei.

  • Tex ha detto:

    Dr. Tosatti, piccolo ma importante OT.
    Ancora su UCCR se la prendono anche con lei (l’argomento è L’Humanae Vitae), ritenuto colpevole di aver tirato fuori una bufala alla quale hanno creduto tutti gli appartenenti alla galassia anti-papista.

    Questo il link dell’articolo
    https://www.uccronline.it/2018/07/16/paolo-vi-mise-il-veto-sulla-pillola-lelogio-di-bergoglio-fu-un-profeta-coraggioso/

  • Anonima ha detto:

    Chi mancava la messa acquatica.

  • Adriana ha detto:

    Beh ! insomma …fimalmente hanno capito che il Sacramento (?) che conta è la lavanda dei piedi -e si sono adeguati-( anche se in ritardo).Sempre in ritardo si è svegliata -ma dolcemente- la Curia di Bologna che è stata sorpresa (!) del gay pride dei bimbi.

  • Francesco ha detto:

    Secondo me, il video è stato ritoccato …Non vedo bergoglio …

  • Nicola B. ha detto:

    Firmate l’ashtag # io sto con Silvana De Mari. Il processo il 18 luglio. Solidarietà con la dottoressa di Chiara fama che denuncia i pericoli degli atti omosessuali.

    Processo alla De Mari: a rischio le tre libertà dell’uomo – La Nuova Bussola Quotidiana
    http://lanuovabq.it/it/processo-alla-de-mari-a-rischio-le-tre-liberta-delluomo

  • Francesca ha detto:

    Io penso che l’amore di Dio per le sue creature non si possa nemmeno lontanamente immaginare. Ci ha creati, l’abbiamo tradito, ha mandato suo Figlio a MORIRE per noi, per salvare le nostre anime nonostante tutto… e gli uomini hanno continuato a tradirlo… e Dio ci ama lo stesso. Io quando penso a questo piango. Vedere le immagini della Santa Messa in spiaggia mi addolora… quanto può allora addolorare Dio? Come può un suo ministro farsi protagonista di questo?

    • Maria rosaria ha detto:

      Concordo con te Francesca. Tra non molto andremo anche in discoteca a celebrare Messa . Povero Gesù abbi pietà di noi !!!

  • Vittorio ignorante incavolato ha detto:

    Concordo con Ratzinger e con Gesu’ (il samaritano). Ma chi giudica sempre il modo degli altri immagino si senta perfetto. Peccato i perfetto catari furono sterminati nel medioevo da una crociata. Ad maiora. AMA E FA CIO’ CHE VUOI. Sant’ Agostino. Si può invece seguire le usanze non la legge perché nessuno aldiqua della morte e’ senza peccato, ma dannarsi. Caifa insegna.

    http://www.radiospada.org/2015/02/j-ratzinger-ci-sono-santi-pagani-fuori-dalla-chiesa-ci-si-salva-larga-scala/

  • deutero.amedeo ha detto:

    In se’ la Santa Messa celebrata all’aperto non è cosa nuova. Ma fino ad oggi tali messe sono state celebrate in ben altri e più decorosi ambienti e con fedeli in ben altro abbigliamento e ben altri atteggiamenti. Come qualch’un altro ha detto c’è stato un cambio di paradigma e di parametri.

  • Virro ha detto:

    CATTOLICI difendiamoci, da Bergoglio…… a Bassetti,
    Dalle eresie…..alle bestemmie.
    Maria Maddalena con il suo pianto, di pentimento, lavava i piedi a Gesù,
    Questi maestri e/o dottori della Chiesa ci fanno piangere per lo scandalo che ci danno, ed è quotidiano,
    Questi consacrati dal cuore doppio, pronti a ordinare alla politica, ma non sanno fare politica
    Ma quando il popolo ha espresso il proprio pensiero, perché questa Chiesa non accetta tale risposta?
    Ma le osservazioni del popolo di questa Chiesa rivolte al suo vertice , perché non ricevono risposte?
    Non siamo degni? Non comprendermmo?
    Quanta stima!
    Ma quando consacrano, a chi si rivolgono?
    Per loro forse è tutto un teatro, davanti ai loro occhi hanno tanti fedeli, ma saranno ascoltati? O ormai siamo critici perché è difficile credere quando il dire e l’essere non combinano più su Gesù.

  • Andrea ha detto:

    satana è scatenato. Ciò cui abbiamo assistito fin’ora è il meno.
    Penso che il peccato più terribile che sia stia commettendo sia lo scandalo dei più piccoli. E’ una società che sta cercando di far apparire viva la morte… forse nemmeno ci rendiamo conto fino in fondo del non senso in cui stiamo sprofondando. Comunque con sempre più convinzione penso che sia meglio allontanarsi da chiunque, singoli o gruppi, con ostinazione voglia proseguire su questa via, tanto ormai è come parlare ai muri…

  • La Samaritana ha detto:

    Veramente vorrei chiedere a questi bestemmiatori mentecatti: Perché ? Non ditemi che vi è rimasta una briciola di fede. Almeno non mentite perché a voi che oltraggiate Nostro Signore nessuno farà mai nulla. Sono altri che devono temere. Ma per favore: Perché ?

  • Anna ha detto:

    Avrà pensato di essere come Gesù Cristo che predicava anche lungo le rive del lago. Solo che non gli sovviene il totale differente contesto, e chi è lui…ma che ci volete fare questa è la ” chiesa in uscita ” tanto amata da Bergoglio…….talmente in uscita da essere un’ altra chiesa, modernista,relativista, in forte odore di eresia.

  • GIORGIO VIGNI ha detto:

    Mah so’ rigazzi, mejo cambià paradigma, mejo che se fano un’ostia abronzata, mejo de ‘no spinello, de ‘na mano de bire, acoiemo, discernamo, dialogamo ecchè cazzzzz…..!

    G. Vigni

    • Nicola B. ha detto:

      È possibile commentare senza scendere nel turpiloquio/ volgarità? Dov’è quindi la differenza tra noi cristiani ed i pagani se usiamo lo stesso loro linguaggio scurrile?

      • GIORGIO VIGNI ha detto:

        Ho grosse perplessità sulla reprimenda.
        L’Alighieri era un pagano ?
        L’abate Martino di Galatro, estensore dell’ “Elogio della scoreggia”, anche lui pagano ?
        Dubia, semper dubia !
        Le consiglio di godersi ” le bigotte “, magistralmente interpretata da Lauzi.
        Vede, l’ipocrisia benpensante serve ad apprezzare comportamenti solo formalmente irreprensibili.
        Οὐ φροντὶς .

        G. Vigni

  • Iginio ha detto:

    A proposito di mare. Quanto scommettete che Mattarella – lo stesso che sugli abusi dei magistrati “non può intervenire”, ma guarda caso sulla formazione e sulle competenze del potere esecutivo sì, alla faccia della Costituzione – ha ordinato a Conte di far sbarcare i cosiddetti migranti dopo che ha ricevuto una telefonata da Vaticano e dintorni (CEI e roba simile)?

    • Virro ha detto:

      Caro sig Iginio , non sa che il diavolo lo si caccia dalla porta e poi lo si invita ad entrare dalla finestra?
      Gesù ci ha detto che i figli delle tenebre sono più scaltri dei figli della luce.
      Anche questo è vero

  • Iginio ha detto:

    è sicuro che sia della diocesi di Bari? Non risulta un don Fabio Celeste tra il clero di lì.
    Peraltro da quelle parti ormai hanno di tutto, dai balletti in chiesa ai canti revisionati da un certo Parisi, che ha fatto eliminare tutti quelli del passato, ridicolizzando capolavori come “Inni e canti” e altri canti di una volta, di cui non conosce la storia ma su cui ha sentenziato irridendoli.

  • Sherden ha detto:

    Ma il tizio con i piedi a mollo e l’Ostia in mano è per caso parente di quello che ha permesso di usare la chiesa come camerino per le dragqueen?

  • Maria Cristina ha detto:

    Per chi abita a Milano e dintorni:lunedi’16 luglio, festa della Beata Vergine e del Carmelo, Santa Messa in latino cantata con orchestra d’archi secondo.il rito “carmelirano”alle ore 21 Basilica Corpus Domini. VIA PAGANO 8.
    La bellezza non sparira’.

    • Nicola B. ha detto:

      Sempre per chi abita a Milano, c’è ogni Venerdì dalle 08:00 alle 17:30 l’esposizione del SS Sacramento nella Cappellina dell’ Istituto Nazionale dei Tumori in Via Venezian ( quartiere Città Studi).

    • Vittorio detto il protestante vero? ha detto:

      In verita’ era la carita’…che poi e’ sinonimo di Amore e di Dio. Non di dio e idoli vari. Statue che non possono nemmeno lo scarso la polvere (bibbia).

      • Maria Cristina ha detto:

        VITTORIO PROTESTANTE
        In principio era il Verbo e il Verbo wra presso Dio (Prologo di Giovanni).La carita’proviene dal Verbo che e verita’.
        La carita’senza la verita’, se predicata ossessivamente, si r ovescia nel suo contrario, in qualcosa di diabolico.
        QUANTO alle statue e agli spazi sacri, l’Iconoclastia, cioe’la distruzione di d ipinti e della rappresentazioni del Divino, e’stata proclamata anatema da un Concilio.
        Si studi meglio la Bibbia , Vittorio protestante, il Tempio di Gerusalemme era il simbolo della Sekinah, la Presenza D ivina.
        LaMessa coi piedi a mollo.non simboleggia ne’ l a carita’ nella verita’, nel il Sacro. Simboleggia piuttosto una Chiesa non tanto peccatrice quanto menefreghista.
        Tutti siamo.peccatori, ma da oggi molti sene fregano di esselo, anzi se ne fanno un vanto.E non credono.piu’in D io ma nell’uomo, in c ostume e ciabatte.

        • Vittorio ha detto:

          La hai detto la verita’ e’ Dio e Dio e’ amore. I farisei non si salvavano perché credendosi senza peccato non chiedevano perdono. Qui sta la dirimente tra ebraismo e cristianesimo o cattolicesimo (tutte cose venute dopo). Qui verita’ assolute, oltre a Dio, non ne esistono.

          Se la bellezza salvera’ il mondo il nostro Salvatore e’ Tom Cruise (l uomo dei dolori di Isaia E’ DIVERSO..)

          • Maria Cristina ha detto:

            Se per lei la bellezza e’ Tom Cruise forse lei nanca di senso estetico…La bellezza di cui parlava Dostoevskji e’ la bellezza di cui parla padre Pavel Florenskij nel libro Le porte regali.
            La bellezza, delle icone per gli ortodossi, delle cattedrali gotiche per i cattolici, della musica sacra gregoriana, non e’ la bellezza di Tom Cruise. E’ la bellezza divina fatta visibile perche’ noi crediamo in un Dio che si e’ INCARNATO non in una Idea, per quanto vera. Il nuovo gnosticismo d’ Contro ogni bellezza nel culto divino: secondo i nuovi gnostici pregare Il Divino nn ha bisogno di Chiese, di riti, di bellezza sacra.
            Questi fanno la Messa sul bagnasciuga, ma il passo successivo caro Vittorio e’ quello che ormai tantissimi hanno fatto: una religione new age , “ io non vado in chiesa perche’ ’ tanto Dio e’ dappertutto e io lo prega dentro di me e non ho bisogno di riti e di preti”

  • EA ha detto:

    E’ il cambio di paradigma!

  • Ira Divina ha detto:

    Come si diverte il demonio a vedere la dissacrazione dell’eucarestia! Ma nessuno denuncia alla Congregazione preposta questi misfatti? Calice e patena galleggianti, prete ammollo e uditorio in costume. Figo! Poi mettono i cartelli nelle chiese che recitano: spegnere i cellulari, coprirsi bene per il dovuto decoro, silenzio ecc. ecc. Uno così andrebbe ridotto allo stato laicale nel migliore dei casi. E invece succede il contrario. Quelli che chiamano tradizionalisti li buttano fuori creando calunnie e fatti pretestuosi. Signoreeeee, fino a quandooo?

    • Vittorio peccatore ha detto:

      Don ira divina,

      Lei si salvera’ per la croce di Cristo o per le sue opere terrene? Esiste uno solo, fosse anche Wojtila, che non si e’ salvato per la misericordia di Dio?

      • Sherden ha detto:

        Urca, quindi significa che uno può fare quel che gli pare, tanto poi se si salva è solo per la misericordia?

      • Maria Cristina ha detto:

        Allora quale e”il suo ragionamento Vittorio peccatore?
        SIccome Dio secondo i modernisti ci salva TUTTI, e nessuno fonira’all’Inferno, continuiamo pure a peccare allegramente, e senza pentimento?La misericordia di Dio salva chi si pente non chi e'”orgoglioso”dei propri peccati.La Messa sul.bagnascuga e’un abuso liturgico.
        Cho l a difende non e’solo peccatore, come s iamo tutti, ma peccatore menefreghista di quelli che pensano alla miseticordua di Dio come a un”tana liberi tutti”.

      • Ira Divina ha detto:

        Se non ti converti la misericordia non ci sarà. Leggiti bene il Vangelo o fattelo spiegare da chi è in odore di Dio e non da chi puzza come le pecore e gli fa comodo giustificare il peccato. Io ero peggio di te su questo concetto, giustificavo tutto con la misericordia, ma ringrazio Dio di avermi dato la possibilità di aprire la mente e il cuore alla verità. Oggi sono un sacerdote responsabile della mia vita e di chi il Signore mi ha affidato. Non insegno più mezze verità, ma la verità tutta intera! La misericordia non giustifica il peccato, ma esige dal piccatore che egli si allontani da esso, che chiuda la porta in faccia al peccato. Diceva San Filippo Neri: ” chi non va all’inferno da vivo, ci va da morto”. Dio non ci ha esonerati dall’esperienza del peccato, ma attende la nostra conversione! “Quel Dio che ti ha creato senza di te, non può salvarti senza di te” ( S. Agostino). Lei Vittorio faccia come vuole, ma non si arriva in paradiso restando all’inferno!

        • Daniela ha detto:

          Gentile sacerdote che si loda e si imbroda. Può indicarmi un qualsiasi ”momento” della salvezza individuale, anche quello più legato al libero arbitrio ed alla volontà umana, che sia indipendente dalla grazia divina? Molte grazie sin d’ora.

          • Ira Divina ha detto:

            Io non mi mescolo con il suo brodo! Daniela? Gabriella? O quale altro troll tu sia! La grazia opera con la volontà dell’uomo che sceglie il bene. Ma poi mi sto chiedendo che le rispondo a fare, visto che i troll vogliono solo creare confusione. Faccia finta di non avermi letto e chieda giù negli abissi…. della sua coscienza, chissà che non trovi una risposta! Discernere! Discernereeee!

      • Ira Divina ha detto:

        Sig. Vittorio si legga questo: http://www.30giorni.it/articoli_supplemento_id_16732_l1.htm
        Potrà aiutarla a capire meglio.🤗

  • Vito ha detto:

    Il solito prete co…rdialone che fa a gara con tanti altri co…nfratelli a chi la spara più grossa.

    • Maria Cristina ha detto:

      Famola strana…(la Santa Messa)
      La volgarita’ coatta al potere anche nella santa Chiesa cattolica.
      L’antidoto?Andare alla Santa Messa Vetus Ordo se possibile.
      Quanti piu’saremo che vanno alla Messa Tradizionale tanto piu’ daremo testimonianza contro questi scemi!
      Keep calm and go to tridentin Mass.

      • Mari ha detto:

        Soluzione che io condivido pienamente, soprattutto in quanto, andando alla S. Messa della tradizione bimillenaria della Chiesa, metteremo in atto la più grande implorazione al Padre che possa esistere nell’universo intero: la preghiera-sacrificio di suo Figlio.

        Noi potremmo consumare la nostra esistenza recitando in continuazione Rosari ma un’unica Messa ha una forza presso Dio, e un valore, infinitamente superiori… e io sono comunque convinta dell’inestimabile importanza del Rosario (in latino), anche come “vaccinazione” contro le eresie che ammorbano i nostri tempi.

        Chi può DEVE ANDARE AD ASSISTERE alla S.Messa della Tradizione Apostolica (della quale la Messa Novus Ordo è un’ingannevole “fac-simile”, valida in sé ma dubbia se non dannosa per confermarci nella fede).

        E se può farlo e non lo fa… smetta almeno di cospargersi il capo di cenere e di piangere “o tempora, o mores” : da 11 anni ormai questa splendida opportunità ci è stata restituita… VEDIAMO DI APPROFITTARNE, anche a prezzo di sacrifici.

  • Flora ha detto:

    Grazie, Dott. Tosatti. Ci voleva stamattina questo video. Questo bel pugno nello stomaco. Ma tant’è! Con Pascal anche noi diciamo che Cristo sarà in agonia fino alla fine del mondo. Del resto chi furono se non proprio i sacerdoti a offenderlo e a farne lo zimbello dei soldati che gli sputavano in faccia, che lo percuotevano e poi dicevano :”Indovina chi ti ha percosso!” E ancor oggi a chi spetta l’alto onore di deriderlo, di sputargli in faccia, di percuoterlo? Stranamente ancora a loro, i sacerdoti! E l’agonia del nostro Redentore ancora continua e ancora Lui versa il Suo Sangue su questi falsi altari in queste false messe di questi falsi ministri. Ma ancora oggi Lui che sta versando il Suo Sangue ci sta ancora salvando. E lì, dove satana pensa di star vincendo, è Cristo che sta di nuovo affermando la Sua vittoria. In questo mese dedicato al Preziosissimo Sangue di Gesù invochiamo come nostro unico lavacro, per le nostre colpe e anche per le loro.

  • alberto giovanardi ha detto:

    Forse a seguito di un mio modesto commento in cui ipotizzavo che sotto lo pseudonimo di “pezzo grosso” si celasse il grande intellettuale cattolico e grande economista Ettore Gotti Tedeschi, il suddetto “pezzo grosso” ha pubblicato una precisazione secondo cui l’uso dello pseudonimo è in questo momento per lui necessario. Nella mia qualità di “pezzo piccolissimo” non posso che dargli ragione: oggi la nostra Santa ed amatissima Chiesa Cattolica è caduta nelle mani di un apostata inviato da Satana che è al tempo stesso uno spietato dittatore, in tutto e per tutto degno -ne sa qualcosa il Cardinale Mueller, deposto senza preavviso in due minuti- dei crudeli satrapi comunisti suoi amici e sodali NIcolàs Maduro (Venezuela), Daniel Ortega (Nicaragua) ed Evo Morales detto per la sua provenienza “El cocalero” (Bolivia).

  • EquesFidus ha detto:

    Ce la mettono proprio tutta per far rimpiangere quando, prima della rivoluzione liturgica di Bugnini, la Santa Messa al di fuori di una chiesa appositamente consacrata poteva essere celebrata solo su un altare portatile con apposita pietra sacra. Prima che qualcuno contesti ciò sì, lo so bene che anche ante-1965 si verificano abusi liturgici e c’erano preti che celebravano il Santo Sacrificio dell’altare come dei macellai (vedi cosa diceva in merito San Pio da Pietralcina), tuttavia i livelli attuali non erano nemmeno pensabili a causa dell’applicazione, seria e severa, del diritto canonico. Oggigiorno, invece, non solo si sa che tale prete molto difficilmente sarà punito (o anche solo avrà una reprimenda) da chi è preposto a vigilare, ma magari anche applaudito da qualche teologo, liturgista ed alto prelato à la page.

  • Nicola B. ha detto:

    Tutti al mare…tutti al mare….a mostrar….le……

    Il grande scrittore cattolico Rino Cammilleri credeva di aver visto tutto in tema di S. Messa, ma credo che questa le batta tutte…,

    http://www.rinocammilleri.com/2014/10/fedeli/

  • Marco Matteucci ha detto:

    Ecco spiegato come mai le chiese sono sempre deserte!
    …SI SONO TRASFERITI!
    Speriamo che adesso non ci vengano a rammentare che: ” Anche Gesù fu battezzato in mezzo alle acque”.