LE BUCCE DI BANANA DI BASSETTI ALLE VEGLIA PER L’ITALIA ORGANIZZATA DA SANT’EGIDIO. NE PARLA PEZZO GROSSO.

9 giugno 2018 Pubblicato da --

Marco Tosatti

Un paio di giorni fa il presidente della Conferenza Episcopale Italiana, il cardinale Gualtiero Bassetti, ha partecipato alla Veglia di Preghiera per l’Italia organizzata dalla comunità di Sant’Egidio a Santa Maria in Trastevere, come potete vedere qua sotto:

 

Pezzo Grosso ha letto l’omelia  recitata dal porporato. E ci ha partecipato le sue riflessioni. Che condividiamo.

“Le bucce di banana di Bassetti. Caro Tosatti, mi convinco sempre più che alla Cei il Presidente e Segretario (Bassetti e Galantino) facciano a gara per compiacere il Papa nel rendere la chiesa povera, materialmente (8per mille) e spiritualmente (con dichiarazioni che confondono i fedeli). Altrimenti almeno Bassetti starebbe attento alle bucce di banana su cui continua a scivolare.

Bassetti 1. All’Assemblea dei Vescovi (il 7giugno), riferendosi al risultato elettorale, spiega che “saremo vigilanti e coscienza critica per quello che va contro la famiglia e i migranti”. Scusi eminenza, qui cade sulla prima buccia di banana. Siete voi che dovreste esser vigilati da una vera coscienza critica: che cosa avete fatto voi per la famiglia e i migranti? Nulla, se non peggio…(E’ proprio la LEGA che ha proposto una politica per la Famiglia, grazie al ministro Fontana). Su che cosa stiate facendo ai migranti, beh questo merita una riflessione a parte. La seconda buccia di banana su cui Lei scivola riguarda i “punti irrinunciabili” che lei cita. Il card. Ruini avrà avuto un malore leggendoli. Per lei sono: -la persona (ma quale persona? l’homo sapiens, la persona sociale o la persona umana?). -La scelta di democrazia e – l’Europa. Ma scusi, ma sa di che cosa parla? Sono cinque anni che sembrate, come vescovi e come Chiesa, ad aver rinunciato ad entrambe, praticando l’alleanza con l’Onu per compiacere i neomalthusiano ambientalisti; e l’apertura a Lutero per compiacere i tedeschi che vogliono una Europa protestante. La terza buccia di banana Bassetti la trova a sant’Egidio.

Bassetti 2: A Sant’Egidio (ma li pubblica o no, i bilanci?), la nuova temporanea “sede Unesco”, fa un discorso (vedi …) di preghiera per l’Italia, talmente surreale e populista, che sembra una fakenews. Si leggano le sottili e velate accuse alla gente di aver votato partiti sbagliati e le premesse secondo cui lui è impegnato nel “rammendo della società italiana perché il mondo ha bisogno di una Italia in pace, senza odi e razzismo”. E poi la pretesa in base alla quale “Non possiamo mancare alle nostre responsabilità che hanno reso il nostro paese conosciuto e simpatico al mondo intero”. Ma di che cosa sta parlando? Conosciuto e simpatico? Bassetti lamenta velatamente – ma neanche tanto –  la vittoria della Lega e del Movimento 5Stelle? Quando si direbbe che abbia fatto lui di tutto, con le sue esternazioni affinché vincessero le elezioni….

Anch’io ora proporrei una veglia di preghiera, ma non per l’Italia; bensì per il Vaticano e la Santa Sede. Inviterei a pregare per loro, ricordando e  partendo dalla missione della santa Chiesa, che è quella di evangelizzare e santificare; ricordando il valore del sacerdozio e invocando lo Spirito Santo affinché colmi i responsabili della Cei dei suoi doni, soprattutto Intelletto, Scienza, Sapienza, Consiglio e Timor di Dio…Pregare, pregare tanto affinché capiscano che le cause dei problemi di povertà, diseguaglianza, migrazioni, sono conseguenti al non insegnamento della dottrina cattolica ed alla perdita della fede. Perciò è colpa loro se son cresciuti vizi come avidità, egoismo e indifferenza. E’ necessario capire e aver capito le cause morali di questi problemi, prima di proporre soluzioni. Nessun medico si arrischierebbe in una prognosi senza aver compiuto prima  una diagnosi corretta”.

Ma Pezzo Grosso è tutt’altro che solo, nelle sue perplessità.

Sui social abbiamo scelto questo commento:

“Davvero incredibile che la CEI si preoccupi di un governo che nemmeno ha avuto tempo di fare danni e non abbia mai fatto preghiere pubbliche mentre il governo PD faceva leggi contro la famiglia e la vita come #UnioniCivili e #DAT. La Storia ne chiederà conto alla Chiesa italiana”.

E questo, che crediamo si rivolga soprattuto a Sant’Egidio, politicamente sensibile alla sinistra e all’affaire migranti:







Questo blog è il seguito naturale di San Pietro e Dintorni, presente su “La Stampa”.  Per chi fosse interessato al lavoro già svolto, ecco il link a San Pietro e Dintorni.

Se volete ricevere i nuovi articoli del blog, scrivete la vostra mail nella finestra a fianco.

L’articolo vi ha interessato? Condividetelo, se volete, sui social network, usando gli strumenti qui sotto.

Se invece volete aiutare sacerdoti “scomodi” in difficoltà, qui trovate il sito della Società di San Martino di Tours e di San Pio di Pietrelcina.




LIBRI DI MARCO TOSATTI SU AMAZON

Se siete interessati a un libro, cliccate sul titolo.



UNO STILUM NELLA CARNE. 2017: DIARIO IMPIETOSO DI UNA CHIESA IN USCITA (E CADUTA) LIBERA

FATIMA, IL SEGRETO NON SVELATO E IL FUTURO DELLA CHIESA

SANTI INDEMONIATI: CASI STRAORDINARI DI POSSESSIONE

PADRE PIO CONTRO SATANA. LA BATTAGLIA FINALE

Tag: , , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da wp_7512482

36 commenti

  • Franco ha detto:

    A questi maestri di virtù (….?) mi viene da rispondere:
    MEDICE CURA TE IPSUM anche perché non si rendono conto che le pecore del gregge hanno oramai capito l’antifona ed hanno il dubbio che il lupo non sia più dietro la schiena ma davanti!

  • Antonio ha detto:

    Magari Ravasi quando si ritroverà “di là” si sentirà dire: “Ero vittima di false promesse che mi inducevano a lasciare il mio paese dando fondo a tutti i miei averi per andare in Europa dove avrei trovato il Bengodi, e tu hai detto bravi andate avanti così”.

  • Rosario ha detto:

    Il Card. Ravasi ,ritenendo in ossequio al vangelo di ieri di dover scacciare un demone da Salvini , utilizza le parole del Vangelo e twitta alle 09:25 : Ero straniero e non mi avete accolto (Mt 25,43) #Aquarius . Dalla massima autorità intellettuale autoreferenziata della Chiesa Romana mi sarei aspettato un tantino di più.Ed e’ cosi’ che il cardinale Ravasi da fuoco alle polveri per il linciaggio politicamente correct del Ministro Salvini fornendo il suo alto imprimatur alla tratta di schiavi. Per causa di “prelati” di questa caratura le persone finiscono per odiare i consacrati. Chiami i suoi amici del fondo Blackstone , invitati un giorno si e l’altro pure in Vaticano e detentori di un gigantesco patrimonio immobiliare e la holding Versace a vestire gli ignudi e fornire vitto e alloggio ai migranti economici. Nostro Signore lo saprà ricompensare in questa e nell’altra vita.

  • giovanni ha detto:

    Tanta,tanta amarezza per l’esercito di uomini che Bergoglio si è tirato intorno.Retorici,omosessuali,incoerenti,ignoranti.POVERA CHIESA CATTOLICA!!!!! Sono sicuro che vincerà Dio,come predetto da tante profezie.Ora è in corso l’ultima battaglia.La più violenta e subdola perchè i “Veri Cristiani”(ricordiamo le litanie) sono presi tra due fuochi:i nemici di sempre e gli “amici”del falso magistero,i cattivi pastori,i lupi che impunemente(per ora) escono allo scoperto.
    Preghiamo tanto ,tanto e intensamente.Gio

  • Andrea ha detto:

    https://tg24.sky.it/cronaca/photogallery/2018/06/09/milano-nuovi-sacerdoti-duomo.html#0

    La Chiesa sta diventando un circo… preti lanciati in aria tra cartelli e palloncini… mancano solo martelli e nasi finti… So che tutto questo deve succedere eppure stento ancora a crederci. Satana è scatenato, sta divorando ogni rimasuglio di spiritualità.

    • Maria Cristina ha detto:

      E piu’diventano simili a pagliacci meno fedeli hanno, perche’anche come pagliacci non fanno ridere, sono datati e noiosi.La grande bruttezza.
      Mundabor , un blogger inglese, ha soprannominato The evil clown” l’attuale papa.
      Questo che sta succedendo nella Chiesa non e’il “nuovo” che avanza ma il vecchio che sta sfaldandosi ed andando in decomposizione.
      Con sgomento assistiamo oggi alla decadenza e caduta della Chiesa romana. Solo della sua componente umana e mondana pero’.
      La Chiesa cattolica come entita’ sovramondana e realta’fondata da Cristo e’indefettibile. Quei preti evescovi che stanno coprendo di ridicolo la Sposa di Cristo coprono di ridicolo solo se’stessi.

    • Adriana ha detto:

      Un tempo si diceva :”Chi non sa insegna “.Oggi :”si fa prete “

  • Nicola ha detto:

    Posto un vecchio Spiffero di Anonimi della Croce di Fra Cristoforo e Finan di Lindisfarne che mi pare di grande attualità perché svela la volontà della Chiesa Cattolica di allinearsi e di schierarsi con i Potenti ed il Mondo. A parte la non realizzazione ( per il momento) del diaconato alle donne,anticipato nello Spiffero, per il resto possiamo già vedere questo schierarsi ed allinearsi con i Potenti ed il Mondo nella partecipazione della Chiesa ad incontri con il Bildeberg e con le Sette Sorelle petrolifere di questi giorni…

    https://apostatisidiventa.blogspot.com/2017/02/venga-prendere-un-caffe-da-noi.html

  • Nicola ha detto:

    Posto un articolo importante dalla Nuova Bussola Quotidiana del 2017 sulla importanza della riparazione dei peccati

    http://www.lanuovabq.it/it/riparare-i-peccati-none-presunzione

  • Ira Divina ha detto:

    Ma non è che questi alti prelati stanno preparandosi a costituire uno stato della chiesa europeo per governarci loro e dare anche la soddisfazione a Bergoglio di essere il primo sovrano dell’Europa governata dalla neo chiesa ? Vedo in loro più un interesse nel regno terreno, che in quello celeste! Spero che qualcuno faccia loro il c…… grande quanto l’Argentina.😇🙏

    • zuzzurellone ha detto:

      temo che IRA DIVINA abbia, aimè ragione.
      Lo sconosciuto nuovo premier, durante gli anni universitari è stato ospite a VILLA NAZARETH, istituto per cervelloni cattolici in quel di Roma. All’epoca in cui il nostro premier era ospite di Villa Nazareth il direttore era un giovane sacerdote che sembra si chiamasse Pietro Parolin… identità od omonimia ?

      • wp_7512482 ha detto:

        Cervelloni…no, ragazzi meritevoli ma con scarsi mezzi. Qualcuno lo conosco bene e cervelloni proprio non direi. E mi fermo qui.

  • virro ha detto:

    Troppe bucce di banana in questi 5 anni.
    Ormai i programmi già stabiliti da tempo si stanno realizzando.
    Ci conforti questa Verità: “….TU SEI PIETRO E SU QUESTA PIETRA EDIFICHERO’ LA MIA CHIESA E LE PORTE DEGLI INFERI NON PREVARRANNO CONTRO DI ESSA…”(Mt 16,18)
    Questa parola è per il vero Pietro, ma questo reggente non lo è! poiché i fatti e le parole dicono altro.
    I mostri schizofrenici del potere di oggi finiranno.
    E’ finito Nerone, Diocleziano, Attila, Mao, Lenin, Peron,…
    Finiranno anche questi personaggi in maschera, poiché giurano con la menzogna e si servono dei poveri per brillare sopra gli altri, tutto diventa utile affinché la terza tentazione di Gesù si compia.
    Che bugiardi!!!!

  • Giuseppe Z. ha detto:

    L’unico che Bassetti e Sant’Egidio possano pregare è il loro amico sotterraneo. Noi gli contrapponiamo la Madonna.

  • Pierluigi Cerbai ha detto:

    Purtroppo oggi la maggior parte dei pastori sono dei don Abbondio che hanno fatto -troppa- carriera a danno del loro dovere di confermare i fratelli nella fede, a loro conferito, a partire dal vescovo di Roma, da Gesù stesso.
    Temo che tutto ciò derivi da una loro scarsa fede nell’aldilà e nel Giudizio a cui tutti saremo sottoposti, con tutti i rischi che tutto ciò comporta se sottovalutato. In altri termini, se i vescovi credessero e pensassero di più alle loro responsabilità ultraterrene anziché a quelle puramente terrene affrontate con idee per lo più opinabili anche dal punto di vista umano, sicuramente sarebbero intervenuti a difesa delle idee espresse dal neo ministro Fontana e avrebbero saputo da che parte stare al momento in cui i governi a guida PD e, in alcuni casi, di sedicenti cattolici (nel senso che dicono di esserlo senza comportarsi effettivamente da tali, anzi al contrario) approvavano leggi contrarie al diritto naturale quali quelle sul divorzio breve, sulle unioni omossessuali e sull’eutanasia.
    D’altronde, se fino ai tempi di san Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI i princìpi non negoziabili erano la tutela della vita (dalla nascita alla morte naturale), la famiglia fondata sul matrimonio tra uomo e donna e il diritto dei genitori a educare i figli, mentre con la pastorale di Francesco questi temi non sono più in altrettanta evidenza, non ci possiamo meravigliare della poca chiarezza in tema da parte dei vescovi italiani e dei loro rappresentanti Bassetti e Galantino. Questa è solo l’ennesima dimostrazione della validità del proverbio secondo cui “il pesce puzza sempre dalla testa” e che suor Lucia di Fatima aveva visto giusto nel confidare al cardinal Caffarra che l’ultima battaglia di satana sarà contro la famiglia ed i suoi valori.
    A mio parere, pertanto, la Chiesa uscirà dalla crisi attuale più per merito del suo popolo che degli ordinati e dei consacrati.

  • Adriana ha detto:

    Proposta di varianti ai”” simpatici” oranti per i principi NON negoziabili:
    ” Padre Soros che sei nei Rothschild ,sia fatta la tua volontà ,come in Open- S. così in tutte le ONG …aiutaci a far l’Insider e liberaci dalle
    Inchieste . Amen .

  • Fabrizio Giudici ha detto:

    Visto che si parla di preghiere contro il governo (ma non si era detto che non si prega mai “contro”?), mi permetto di segnalare un’iniziativa di preghiera decisamente più equilibrata e consona al Magistero, proposta non dalle gerarchie ma dai laici.

    https://santorosarioperlitalia.net/2018/06/07/appello-alla-preghiera-per-il-nuovo-governo/

  • franz ha detto:

    Pregherei PG di spiegare la domanda su Sant ‘Egidio : pubblica i bilanci ? Si riferisce ai bilanci sulle sue entrate -uscite relativa al trasporto migranti , vero ? Bella domanda . Questa Sant’Egidio , il suo fondatore Riccardi e il suo cappellano mons Paglia , son personaggi da indagare . Mi dicono che siano ben collegati ad ambienti democratici americani , e per loro conto supervisionino le nunziature in Africa . E dall’Africa non arriva un pò di migranti ? Il card.Parolin lo ha mai sentito dire ?

    • Grog ha detto:

      La comunità bancaria di S.Egidio ha ottimi agganci coi poteri mondialistico-massonici. Prova ne è che il loro caporione, tal Ricciardi, é divenuto ministro (in base a che cosa non ci é dato saperlo….ma sospettarlo si) del famigerato governo Monti. In quanto a Bassetti, abbiamo capito di che pasta è fatto: la stessa di galantino.

  • Esdra ha detto:

    CON LA PARTECIPAZIONE AL BILDERBERG DI PAROLIN, IL VATICANO RICEVE IL LIBRETOO DI ISTRUZIONI PIU’ AGGIORNATO PER COMBATTERE I POPULISMI, L’INQUINAMENTO, E SVOLGERE IL RUOLO DI PROPAGANDARE CON L’AUTORITA’ SPIRITUALE E MORALE DEL PAPA, IL VERBO ONUSIANO, NEO MALTHUSIANO, COME VERO CRISTIANESIMO

  • Claudius ha detto:

    “rammendo della società italiana perché il mondo ha bisogno di una Italia in pace, senza odi e razzismo”… si’ vabbé. A questo punto penso che il mondo ha bisogno soprattutto si una Italia senza questa neochiesa 2.0 eretica e demente.

    E cari preti-fantasmi, smettetela di frignare che non dare l’8 per mille a questa massa di eretici sia peccato. Al contrario, cercate di capire che e’ peccato dargli i soldi, a questi dementi infantili.

  • pier luigi Tossani ha detto:

    Sì, mi associo. Bassetti si comporta da pericolosissimo ideologo cattocomunista. A Firenze e Toscana, ma si può estendere a tutt’Italia, ci ha rovinati con la beatificazione pratica di quel desperado che fu don Lorenzo Milani, vedi qui

    https://lafilosofiadellatav.wordpress.com/2017/06/22/supplica-al-papa-santita-non-vada-a-barbiana-lepilogo/

    peraltro in collaborazione con Bergoglio e Betori, e in precedenza col nulla osta del Card. Gerhard Ludwig Müller. Sì, Müller, proprio lui, avete letto bene. Per i dettagli, andare al link precedente. Il Creatore ne chiederà conto a ciascuno di loro, per la sua parte, nel Giorno del giudizio.

    Quanto alla Lega paladina della famiglia, ministro Fontana a parte, che non si sa che riuscirà a fare, se questo governo dura, francamente, dissento da PG, per via del ministro Bernini in quota Lega, che sulla famiglia si sa come la pensa, della riapertura dei bordelli come “primo provvedimento”, e delle tendenze bancarottiere keynesiane della Lega medesima, vedi qui
    https://lafilosofiadellatav.wordpress.com/2015/03/02/lamministrazione-virtuosa-di-maronilega-lombarda-grida-vendetta-a-renzi-vero-o-falso/

    comunque, questo è un Paese libero ;-))), e quindi ciascuno, incluso PG, è giusto che dia la sua fiducia a chi vuole.

    • Curioso ha detto:

      Bernini o Buongiorno?

      • tossani pier luigi ha detto:

        @curioso
        Bongiorno, giusto!…

        • Bonasera ha detto:

          Mesi fa un profeta del blog diceva che la Bongiorno era solo uno specchietto per allodole e che non sarebbe poi diventata ministro….a me fa schifo fin dal referendum sulla fecondazione del 2004 (o 2005…)

          • Kosmo ha detto:

            Invece sostenere Monti, e tutti i madornali errori sostenuti da Marione vostro, cosa sarebbe?

          • Bonadomenica ha detto:

            Marione nostro???? Che vuoi da me figliuolo?
            La Bongiorno abortista eutanasista eterologo-femminista ti piace?

  • Maria Cristina ha detto:

    Sono d’ accordo sul pregare pregare pregare : solo che mi sembra piu’ semplice pregare che Bassetti, Galantino e Sant’ Egidio e tutto il partito clerical-onusiano -ecolo’ -immigrazionista ben presto tramontino e dopo questo fallimentare periodo ritornino a governare la Chiesa dei vescovi e un papa cattolico. Sulla loro “ conversione” la vedo dura , fossero giovani si potrebbe pregare che cambino il loro modo di pensare, ma questi sono dei vecchi come Bassetti e Bergoglio che continuano ad avere la mentalita’ anni 70 .
    . Preghiamo che le vecchie idee fallimentari dei vecchi exsessantottini scompaiano con loro.

  • Anonimo ha detto:

    Su Rep.tv gira un video (vero) di una cascata di fulmini sul Vaticano. Sarà per i petrolieri o perché tentano di mettere Gesù Cristo a fare Cesare…
    La proposta della CEI non se l’è filata nessuno. Di fatto. Anche criticarla è farle avere una importanza che non ha. Bastano i fulmini caduti ieri notte sul cupolone a commentare dall’ Alto.
    Bassetti chi?? Ma il libretto di “preghiere” gliele gira Parolin direttamente da Torino?